Padre e figlia in manette: la loro auto era imbottita di droga

I carabinieri del nucleo investigativo di Castello di Cisterna, in provincia di Napoli, avevano notato movimenti sospetti nell’auto condotta da un 49enne già noto alle forze dell'ordine, in cui viaggiava anche la figlia 22enne.

Padre e figlia in manette: la loro auto era imbottita di droga



Li hanno quindi fermati e controllati: nel borsello di lei e sotto al sedile erano nascosti mezzo chilo di hashish in panetti e una busta sigillata contenente 260 grammi di marijuana.

I due 2 sono stati arrestati per detenzione di stupefacenti a fini di spaccio e tradotti ai domiciliari. Sequestrati gli stupefacenti e l’auto utilizzata per trasportarli..