Segui iNews su Instagram

"Papà si ubriaca e mi tocca", il dramma scoperto da una maestra elementare

MACERATA - Un tema a scuola che aperto il vaso di Pandora: la segnalazione alla procura, agli assistenti sociali e sul caso si sono accesi i riflettori per capire la gravità.



C’è ancora molto da capire sulla vicenda venuta alla luce solo di recente. Un bambino di otto anni, durante un compito a scuola, ha scritto parole che hanno fatto letteralmente sobbalzare la maestra dalla sedia.

Il piccolo avrebbe scritto alcune frasi anche con riferimenti all’organo sessuale maschile. Preoccupata per quelle affermazioni affidate ad un compito e temendo che dietro ci fosse un disagio, la maestra ha segnalato il caso alla procura della Repubblica di Macerata.

In base a quanto ipotizzato dalll’accusa il padre del bambino, dopo aver abusato di sostanze alcoliche, si sarebbe messo nel letto con lui e lo avrebbe costretto a subire toccamenti che avrebbero turbato profondamente il minore. La procura ha quindi aperto un fascicolo d’indagine a carico del genitore.

A seguito di questa segnalazione il pubblico ministero a cui è stato assegnato il fascicolo ha ritenuto necessaria l’audizione del minore..

Leggi le altre notizie
oppure scarica le nostre app