Per la memoria, no a troppe uova e carni rosse

Per nutrire bene la memoria, meglio non esagerare con cibi come carne rossa, uova e alcuni pesci quali il merluzzo sotto sale che mandano in tilt i ricordi.

Per la memoria, no a troppe uova e carni rosse



Lo rivela uno studio su topolini condotto presso la University of Louisville e presentato all'Experimental Biology Meeting a Boston.

Gli animali nutriti con una dieta troppo ricca di metionina, contenuta nei cibi sopraelencati, hanno mostrato già in poche settimane ricadute negative sulla memoria.

Gli autori della ricerca hanno anche compreso il meccanismo anti-memoria indotto dalla metionina: questa molecola, che è un amminoacido, disattiva un gene fondamentale per memoria e apprendimento, il gene per la molecola netrina che favorisce la formazione di connessioni tra neuroni (sinapsi).

Non è la prima volta che si guarda con sospetto al consumo eccessivo di metionina, infatti, insieme ad una carenza di vitamina B12, B6 e acido folico, l'eccesso di metionina provoca la produzione di omocisteina, una sostanza collegata a svariate malattie cardiache e vascolari..