Perquisizioni nelle case dei militanti di estrema destra

La Polizia di Stato, sin dalle prime luci dell'alba, sta effettuando perquisizioni locali e personali, a carico di appartenenti al sodalizio di estrema destra "Veneto Fronte Skinhead".

Perquisizioni nelle case dei militanti di estrema destra



Le perquisizioni riguardano gli esponenti di estrema destra che, la scorsa settimana, hanno fatto irruzione nel corso di una riunione di Como Senza Frontiere.

Al lavoro ci sono i poliziotti delle Digos di Como, Brescia, Genova, Lodi, Mantova e Piacenza.

Gli appartenenti al gruppo di estrema destra "Veneto Fronte Skinheads", tutti indagati in concorso per il reato di violenza privata.

Ieri il questore ha vietato il corteo di Forza Nuova previsto per sabato 9 dicembre a Como, lo stesso giorno in cui gli antifascisti scendono in piazza per protestare contro l'irruzione degli skinhead nella sala di un'associazione pro-migranti..