Segui iNews su Instagram

Pochi compiti, ma "efficaci"

Uno studio condotto dai docenti dell’Università di Oviedo ha verificato quanto siano utili i compiti e in quale misura.

Pochi compiti, ma



L’esperimento è stato condotto prevalentemente in Asturia (Spagna) e sono stati analizzati i risultati di 7725 studenti provenienti da qualsiasi tipo di scuola, sia pubblica che privata e con alunni aventi un'età media di 13 anni.

I ragazzi hanno compilato un questionario informativo dove dichiaravano quante ore al giorno studiavano, come facevano i compiti, quanto tempo dedicavano e se ricevevano qualche aiuto o se facevano tutto da soli.

Dallo studio è emerso che i ragazzi dedicavano in media 1-2 ore al giorno per i loro compiti.

Gli studenti che hanno dichiarato di ricevere compiti ogni giorno dai loro insegnanti hanno ottenuto un risultato 50 volte superiore a quello della media, mentre gli studenti che hanno dichiarato di fare i compiti di matematica da soli hanno avuto un risultato 54 volte superiore alla media.

Inoltre, per gli studenti che ogni giorno ricevevano una quantità di compiti compresa tra i 90 e i 100 minuti, gli scienziati hanno notato che i risultati degli studenti di matematica e scienze erano più bassi.

Quello che conta non è la quantità di studio, perché una quantità immensa di compiti non produce risultati migliori, quello che davvero fa la differenza è la costanza nel metodo di assegnamento dei compiti, pochi ma efficaci da svolgere da soli. .

Leggi le altre notizie
oppure scarica le nostre app