Segui iNews su Instagram

Prete fissa un incontro per abusare di un bambino di 2 anni, ma...

GRAN BRETAGNA Un prete cattolico è stato arrestato dopo che aveva preso un appuntamento con un uomo (poliziotto sotto copertura) per abusare di suo figlio due anni (figlio ovviamente inesistente).

Prete fissa un incontro per abusare di un bambino di 2 anni, ma...



Padre Matthew Jolley è stato attirato nella rete dall’agente di polizia a cui si è avvicinato per la prima volta sull’app di appuntamenti Grindr a settembre. Il prete impiegò meno di 20 minuti nel dire al poliziotto che era interessato sessualmente ai bambini piccoli.

L'agente, così, ha detto al prete di avere un figlio di due anni e di essere disposto a concederglielo sessualmente. I due hanno continuato a sentirsi fino a quando non è stato preso un appuntamento. Il prete aveva detto all'agente esattamente tutte le cose orribili che avrebbe voluto fare al bambino.

All'appuntamento, ovviamente, il sacerdote fu arrestato.

Dopo la condanna, l’agente investigativo Louise Murphy ha elogiato il lavoro della task force che ha reso giustizia alle vittime e arrestato il predatore. «Attraverso le sue comunicazioni online era chiaro che era attratto sessualmente dai bambini e che avrebbe fatto tutto il possibile per soddisfare la propria gratificazione sessuale. Vorrei cogliere l’occasione per ringraziare gli agenti delle forze dell’ordine sotto copertura che hanno contribuito a costruire il caso contro Jolley. Questo caso mostra come le agenzie possano lavorare insieme per proteggere le persone più vulnerabili della società. Invia inoltre un chiaro messaggio che chiunque commetta tali reati non è al di sopra della legge e sarà assicurato alla giustizia, indipendentemente da chi sia e da ciò che fa»..

Leggi le altre notizie
oppure scarica le nostre app