Primo prototipo di treno a levitazione magnetica che raggiunge i 600 km/h

La China Railway Rolling Stock Corporation (CRRC), ha presentato un prototipo di treno veloce a levitazione magnetica capace di viaggiare a 600 km/h riducendo drasticamente drasticamente i tempi di percorrenza della tratta tra Shanghai e Pechino.

Secondo le previsione degli ingegneri dovrebbe entrare in funzione entro il 2021.

Si tratta i un prototipo di treno in grado di utilizzare i magneti per librarsi sopra i binari, riuscendo a compiere, in questo modo, un viaggio sostanzialmente privo di attrito e molto fluido.

La produzione dovrebbe cominciare nel 2021 dopo un periodo di prova. In caso di successo, Pechino riuscirebbe così a migliorare i risultati già raggiunti dal più rapido treno cinese a levitazione magnetica che tocca attualmente la velocità di 431 km/h.

Ding Sansan, capo del team di ricerca e sviluppo del team di Maglev e vicecapo ingegnere dell’azienda, ha dichiarato che "il prototipo ha già raggiunto la levitazione statica ed è in condizioni ideali". Secondo l'ingegnere, il convoglio riuscirà a viaggiare tra Pechino e Shanghai in appena tre ore e mezza. Per avere un'idea di cosa rappresenti tutto ciò, basta pensare che per percorrere la medesima tratta in aereo servono "4 ore e mezza, compresa la preparazione del viaggio e circa 5 ore e mezza con la linea ferroviaria ad alta velocità"..