Qualche libro per i piccoli da portare in vacanza

I bambini amano leggere fin da piccolissimi.

Qualche libro per i piccoli da portare in vacanza

Avete mai provato a mettere in mano a vostro figlio un bel libro colorato con illustrazioni fantastiche? Gli avete mai letto storie di draghi, principesse e cavalieri?

E avete mai provato cambiare qualche parola della sua storia preferita? Se ne accorge subito e vi rimprovera! Però leggere ad alta voce unisce e crea con il bambino momenti di coccole speciali. Dove la quotidianità non può entrare.

Se state per partire per le vacanze mettete qualche libro in valigia. Il vostro bambino vi sarà riconoscente. Ecco qualche consiglio.

1. "In fondo al mare": si srotola come un tappeto e meraviglia! Diventa una spiaggia dove poter attaccare tanti sticker e farla vivere. Girandolo dall’altra parte mostra i pesci in fondo al mare. Cosa c’è di più adatto per imparare a scoprire cosa c'è sott'acqua, dove nuotano le balene o dove le tartarughe depongono le uova?

2. "Masha e Orso - Viva la frutta e la verdura". Qui Masha scopre la bontà di frutta e verdura. E per i bambini può essere incoraggiante a fare lo stesso.

3. "Le 7 regole della felicità": è un manuale per imparare a essere in gamba, attraverso dei principi che migliorano la vita con gli altri. Insegna il rispetto, il lavoro di squadra, la condivisione. Perfetto anche per chi è un po’ più grande, è da sperimentare in famiglia. L’autore, Sean Covey, è un educatore amatissimo dai bambini americani.

4. "Il pesce rosso numero 14": dov'è l’interruttore per fermare il mondo? Se lo chiede Ellie, ragazzina delle medie per cui la vita corre troppo in fretta. Insieme a un nuovo amico scoprirà però che il segreto non è fermare il mondo. Ma girarci insieme. Viva i buoni propositi.

5. "Precious e le scimmie" (Guanda): ambientato in Africa, l’autore è Alexander McCall Smith, è la storia di una bambina sveglia che sarebbe diventata la più grande investigatrice del Botswana. Per immergersi in paesaggi straordinari e imparare a conoscere i gialli.

6. "Il piccolo manuale dei giochi di una volta": che bello quando bastava un bastone, un po' di spago, del nastro adesivo per fare dei giochi. Ecco, il libro di Francesco Guccini è un viaggio nella memoria dei giochi di quando erano piccoli i nostri genitori e i nostri nonni. Il suo valore: oltre a farci conoscere un periodo storico (quello della seconda guerra mondiale) in cui bastava davvero poco per sentirsi "ricchi", insegna a capire quanto si possa fare con la fantasia e l’immaginazione. Con tanti giochi da copiare.

7. "Il mondo di Calpurnia": Calpurnia è una ragazzina intelligente che vive in Texas nel 1900. Ha una insaziabile curiosità per le scienze e il mondo. Vuole conoscere tutto e sfuggire dagli stereotipi. Il libro è davvero ben scritto da Jacqueline Kelly. E chi già ha letto L’evoluzione di Calpurnia, il primo, non rimarrà deluso..