Raoul Bova arrabbiato con il pubblico

Infastidito al punto tale da non rientrare più sul palco per godersi gli applausi del pubblico: Raoul Bova non ha accettato affatto i continui squilli che hanno disturbato lo spettacolo teatrale ‘Due’ al Metropolitan di Catania dove si esibiva insieme a Chiara Francini, e per questo si è rifiutato di uscire alla fine per l'ovazione di rito.

Raoul Bova arrabbiato con il pubblico



Per invitare i presenti a silenziare una volta per tutte i cellulari, un produttore della piéce era comparso sul palco piuttosto irritato in una momentanea uscita di scena dei protagonisti: “Al prossimo telefonino che sentiamo squillare in sala, interrompiamo lo spettacolo” aveva ammonito.

Nonostante questo i telefoni hanno continuato a squillare. Così mentre Chiara Francini stava recitando un monologo, Raoul Bova, evidentemente contrariato, è uscito di scena lasciando la sua compagna sul palcoscenico. Il sipario si è chiuso.

Sotto il palco è entrata in scena di nuovo la produzione: «Chi non è capace di spegnere il cellulare resti a casa». Gli ultimi 10 minuti dello spettacolo sono stati silenziosi, ma anche surreali tra chi non voleva spegnere e se ne è andato, tra chi pensava che lo spettacolo fosse finito e ha preso l’uscita. Agli applausi finali, Bova ha lasciato Chiara Francini da sola..