Realtà virtuale: in testa Playstation

Un taglio ai prezzi ha spinto le consegne dei visori, schizzate per la prima volta oltre un milione di unità in un solo trimestre.

Realtà virtuale: in testa Playstation



Dispositivi da indossare sul volto che, oltre allo scopo ludico, potrebbero esser usati in ambito medico e industriale.

In testa alla classifica dei maggiori produttori c'è Sony, che ha consegnato oltre 490 mila PlayStation VR. A seguire Oculus di Facebook, che ha consegnato 210 mila visori Rift, e HTC con 160 mila Vive.

Questi tre produttori si spartiscono l'86% del settore. L'analisi di Canalys riguarda i visori con display integrato e non tiene conto di dispositivi come il Gear di Samsung o il Daydream View di Google che funzionano abbinati ad uno smartphone.

Per il 2018 gli analisti prevedono una ulteriore spinta al mercato globale grazie all'arrivo di nuovi dispositivi che supportano la piattaforma per la realtà "mista" (virtuale e aumentata) di Microsoft. Novità che dovrebbero far breccia non solo tra i consumatori ma anche in ambito industriale, educativo e medico..