Ricetta per avere una figlia femmina

Secondo uno studio della Maastricht University (Olanda) esiste un modo per riuscire ad avere una figlia femmina anziché maschietto.

Ricetta per avere una figlia femmina

Come?
Avendo rapporti sessuali frequenti, riducendo il sale nella propria dieta ed eliminando le banane.

Ma, se vogliamo essere ancora più sicuri, dobbiamo cancellare dalla nostra dieta anche le olive, il salmone, i gamberi, le patate, la pancetta, il pane, il riso e i dolci.

Però le future mamme possono concentrarsi su cibi che contengono buone quantità di calcio e magnesio come lo yogurt, gli spinaci, i broccoli, il rabarbaro, le mandorle, la farina d’avena, i cereali integrali, i fagioli e i fichi.

Ma perché proprio la mamma? Non basta che mangi bene il padre? A quanto pare, il cibo che assume il padre prima del concepimento pare non abbia alcun ruolo sulla “scelta” del sesso del nuovo nascituro.

Una buona notizia però gli scienziati ce la danno: dovete fare sesso regolarmente se volete una figlia femmina, purché vi asteniate dal farlo immediatamente prima o dopo l’ovulazione.

I risultati sono sicuri? Questo lo studio non ce lo dice. Nel caso scegliate di seguire alla lettera le indicazioni e vi nasca un figlio maschio però… è probabile che abbiate qualche ripasso da fare. Nel frattempo, “godetevi” il concepimento!.