Schiaffi e maltrattamenti sui bimbi: scuola sotto sequestro

Urla, schiaffi e altre violenze.

Schiaffi e maltrattamenti sui bimbi: scuola sotto sequestro

Era quello che erano costretti a subire i bambini che frequentavano una scuola materna privata in provincia di Pordenone.

I carabinieri hanno denunciato per maltrattamenti due insegnanti per le quali è stato imposto il divieto di esercitare la professione presso qualsiasi ente pubblico e privato.

Le indagini sono state avviate dai carabinieri lo scorso novembre dopo avere avuto notizia dei metodi educativi a dir poco sconcertanti adottati dalle maestre.

Nel corso delle indagini sono state documentate una serie di violenze fisiche e intimidazioni operate ai danni di bambini di età da 6 mesi a 5 anni.

Le maestre si avvicinavano al malcapitato di turno colpendolo con schiaffi alla tempia, sberle sulla nuca e talvolta facendo sbattere il volto del piccolo sul tavolino. E ancora schiaffi sulla guancia, soffocando qualsiasi lamento urlando a pochi centimetri dal visino, oppure strattonando per il braccio e letteralmente trascinando con la forza chi osava disturbare il silenzio, costringendolo a rimanere seduto a terra oppure chiuso all’esterno dell’asilo, nonostante il freddo invernale..