Sei una neomamma? Conserva un po' di tempo per te!

Diventare genitori non è una passeggiata ma una corsa a cui ci si deve allenare ogni giorno.

Sei una neomamma? Conserva un po' di tempo per te!

Desiderare un attimo di silenzio senza qualcuno (piccolo o grande!) che strilla è un bisogno assolutamente normale.

Per una neomamma è fondamentale imparare a conservare un momento tutto per sé che andrà a beneficio della sua salute e del benessere familiare!

- La prima regola è imparare a condividere le responsabilità con il proprio compagno. Quando lui torna a casa dal lavoro non c'è niente di male nell'affidargli il piccolo e chiudersi in bagno a doppia mandata per una doccia: 15 minuti di silenzio e il caldo abbraccio dell'acqua saranno una carezza capace di ridare la calma a chiunque.

- Fuggire al parco. Portate con voi carrozzina o passeggino e l'occorrente per passare un po' di tempo nel verde: coperta, thermos con acqua o tè, libro e qualche gioco. Camminare permette di ritrovare la calma mentale e ha l'effetto di una ninnananna sui bambini. Inoltre, la luce solare, che influisce sulla produzione di vitamina D e aiuta a combattere la depressione. Come provato da molti studi scientifici quando ci immergiamo nella natura i livelli di stress si abbassano.

- È importante prendersi cura dell'ambiente di casa in modo da creare un vero e proprio nido in grado di accompagnare grandi e piccoli verso un progressivo rilassamento. Abbassare la suoneria di telefoni e cellulari è utile anche per eventuali invadenti che pensano di poter piombare in casa a qualsiasi ora. La musica è un ottimo strumento, perché consente di staccare dal mondo, sfogare le emozioni represse, sciogliere le tensioni. Puoi utilizzare la musica anche con i tuoi figli.

- Il tempo sembra sfuggire in continuazione e le giornate finiscono prima ancora che ci si accorga di essersi alzati, soprattutto quando si hanno bambini piccoli. Utilizzate una scusa qualsiasi per una piccola fuga: la spazzatura o il pane finito sono perfette. Non si tratta chiaramente di fuggire, bensì di recuperare il piacere di 15 minuti in giro, staccando per un attimo dal ruolo di genitore: concentratevi su voi stessi, respirate lentamente, fate una passeggiata..