"Sono stata vittima di cartomanti e tarocchi"

Mara Venier ieri ha dedicato la s ua trasmissione al tema dei presunti maghi e sensitivi.

In studio, tra gli altri, il mago Othelma e Solange che sarebbero arrivati ai ferri corti. Ma prima di aprire il dibattito, Mara ha parlato di chi diventa dipendente dai tarocchi e avrebbe ammesso: «Ne sono stata vittima anch'io».

Tempo fa, in un'intervista a Gente, Mara Venier aveva parlato di quel periodo: «Mi tormentava una malinconia latente che mi porto dietro da quando ero bambina. In fondo all'anima celavo un malessere che mi faceva soffrire ogni volta che affiorava. Ero alla perenne ricerca di qualcosa. Volevo l'amore, non un amore».

E ancora: «Cartomanti, sensitive, persino i fondi del caffè, ne ero praticamente dipendente. Oggi posso dire che alcune di loro mi riempivano la testa di cavolate, ma in quei momenti di smarrimento paghi per farti alleggerire una pena che pesa sul tuo cuore». Suo marito Nicola Carraro sarebbe stato la sua salvezza: «Mi ha salvata da quella sensazione di incompletezza che mi faceva soffrire». .