"Sono un po' lesbica, ho accettato avances da parte di donne"

Claudia Pandolfi ammette candidamente di avere esplorato la sua sessualità.

L’attrice, al cinema con il film “Se son rose” di Leonardo Pieraccioni, ha raccontato in un’intervista rilasciata al settimanale Spy di avere vissuto esperienze con uomini e donne.

"Perché piaccio molto agli omosessuali? Perché sono un po' lesbica dentro. Ho sempre voluto capire di quante sfumature fosse fatta la mia sessualità. Sono eterosessuale, non è una novità per nessuno, ma non mi sono mai preclusa nessuna strada. Sono sempre stata una donna molto aperta".

La Pandolfi ammette di avere ricevuto avances anche da parte di alcune donne e le avrebbe accettate: “Se ho ricevuto avances dalle donne? Sì, e le ho anche accettate, a dirla tutta. Non ho mai avuto nessuna storia, sia ben chiaro, e pensate che il mio primo bacio, con una donna, lo diedi nel film ‘Le amiche del cuore’ di Michele Placido. Poi ho giocato anche io, con delle amiche, ma a me piace scoprire l'essere umano e poco importa l'identità".

Al momento l’attrice è legata a Marco De Angelis, che l’ha resa madre di Tito, il suo secondo figlio. Il primogenito Gabriele, invece, nacque dall’amore con Roberto Angelini. .