Spara al cane dei vicini perché abbaia

PORTO CESAREO, LECCE - Il cane dei vicini continuava ad abbaiare e lui, infastidito, ha preso un fucile calibro 16 e ha sparato all'animale, un golden retriever, ferendolo.

Spara al cane dei vicini perché abbaia



E' finito in manette un agricoltore di 62 anni, con precedenti. L'arma utilizzata, oltretutto, era detenuta illegalmente.

La padrona del cane, dopo aver sentito il colpo di arma da fuoco e il lamento dell'animale, ha subito avvisato il 112. Sul posto è arrivato anche un veterinario.

I militari hanno trovato il fucile che aveva ancora il bossolo in canna. Sono state recuperate altre 69 cartucce dello stesso calibro.

Il sessantaduenne è stato arrestato per porto abusivo di arma e munizioni, maltrattamenti di animale ed esplosione di colpi di arma da fuoco..