Spinaci e asparagi: alleati delle donne incinte

Spinaci e asparagi: alleati delle donne incinte






L'acido folico, o vitamina B9, è una sostanza indispensabile per il corretto sviluppo del feto. Nello specifico l'acido folico agisce in favore della chiusura del tubo neurale, che avviene di norma entro 30 giorni dal concepimento.

Ciò significa che, quando si programma una gravidanza, è necessario iniziare da subito ad assumere vitamina B9. Gli integratori multivitaminici per l'attesa contengono anche la quantità necessaria di vitamina B9 (indispensabile soprattutto nei primi tre mesi di gravidanza), ma anche attraverso un'alimentazione varia e corretta, si può assumere un buon quantitativo di acido folico.

Da ricordare, però, che il processo di cottura dei cibi diminuisce di molto la concentrazione di questa preziosa vitamina. L'acido folico è contenuto soprattutto nei vegetali, quelli a foglia verde in primis. Tra gli ortaggi immancabili sulla tavola di chi aspetta un bimbo (o ha in programma di diventare mamma), ci sono sicuramente gli spinaci.

Questa verdura è ricchissima di acido folico, ma non solo: lo spinacio è anche una miniera di vitamina C, clorofilla (ferro verde), luteina (preziosa per la salute degli occhi) e carotenoidi (antiossidanti).

In molti fanno l'errore di bollire gli spinaci: in realtà per gustare quest'ortaggio, mantenendone pressoché inalterate le proprietà nutrizionali, è sufficiente saltarli qualche minuto in padella oppure utilizzare la cottura al vapore. Se gli spinaci sono novelli, con foglie molto tenere, è possibile gustarli anche crudi in insalata (ovviamente, ricordando di lavarli alla perfezione).

Un altro ortaggio molto consigliato in gravidanza è l'asparago. Infatti, si tratta di una verdura ricchissima di acido folico, vitamine e minerali. Tra questi ultimi, spiccano calcio, potassio e fosforo.

Invece, per quanto riguarda le vitamine, gli asparagi apportano ottimi quantitativi di vitamina A, vitamina E e vitamina C. Mangiare asparagi aiuta a tenere sotto controllo la pressione, regolarizzandola se troppo alta e aiuta a drenare i liquidi in eccesso in caso di ritenzione idrica ostinata.

Un piatto perfetto per la donna in attesa: riso integrale con asparagi e piselli cotti al vapore.





Ti potrebbero interessare



Come cambia il sonno di una mamma
Come cambia il sonno di una mamma
Le nostre braccia sono la loro sicurezza
Le nostre braccia sono la loro sicurezza
Neonati in acqua fin da subito
Neonati in acqua fin da subito
Cos'è il puerperio?
Cos'è il puerperio?
Qualità del tempo passato con i figli batte la quantità
Qualità del tempo passato con i figli batte la quantità
Paura del parto, niente di più normale
Paura del parto, niente di più normale
Mangiare la propria placenta: toccasana o follia?
Mangiare la propria placenta: toccasana o follia?
Pancia dopo il parto: consigli per ridurla
Pancia dopo il parto: consigli per ridurla
Tutte le altre notizie di Famiglia