Sposini derubati in hotel: bottino da 200mila euro

La luna di miele ha un sapore amarissimo per due sposini che hanno scelto un hotel di lusso di Milano per celebrare il loro matrimonio.

Sposini derubati in hotel: bottino da 200mila euro



I due sono stati derubati di tutti i loro averi. La coppia, arrivata dall'Iran insieme ad altri familiari, alloggiava in un hotel a cinque stelle, il Melià di via Masaccio.

Rientrati in camera, hanno scoperto che qualcuno aveva fatto razzia di orologi, bracciali, collane, vestiti e borse di lusso, comprati nelle vie dello shopping milanese, ma anche dei due anelli matrimoniali con diamanti incastonati per un valore totale di circa 200 mila euro, sradicando addirittura la cassetta di sicurezza da un armadio. Sul furto stanno indagando i carabinieri, coordinati dal pm David Monti, che ha aperto un'inchiesta per ora a carico di ignoti.

Nella denuncia, presentata ai carabinieri dal padre dello sposo che ha segnalato, tra l'altro, che la porta della camera non aveva all'apparenza segni d'effrazione o danneggiamento, viene elencato tutto ciò che è stato rubato..