Tiziano Ferro risponde al Ministro Fontana

"Non voglio supporto, mi basterebbe smettere di sentirmi invisibile".

Tiziano Ferro risponde al Ministro Fontana

Così Tiziano Ferro risponde nelle storie di Instagram alle parole del neoministro della Famiglia Lorenzo Fontana che, in un'intervista al 'Corriere della Sera', ha detto: "Le famiglie gay non esistono".

Il cantautore, che ha fatto coming out nel 2010, ha pubblicato il messaggio anche in inglese e spagnolo.

Nel 2015 durante un live si commosse raccontando la sua esperienza: "Tante persone non sanno cos'è l'omosessualità". "L'amore è spesso vittima di persecuzione, bisogna parlare anche di questo".

Dure critiche a Fontana sono arrivate ieri dalle associazioni Lgbt. Per Franco Grillini, direttore di Gaynews.it, le affermazioni del neoministro "sono del tutto sbagliate esattamente come il nome del suo dicastero che dovrebbe chiamarsi 'ministero di tutte le famiglie'"..