Tutti i segreti per non ingrassare

Tutti i segreti per non ingrassare






Il buon senso e la volontà di guadagnare salute e bellezza ci devono portare a stare sempre in forma. Quanto segue, non ha la pretesa di essere un elenco di comandamenti. Seguire ogni punto è auspicabile per ogni persona adulta o adolescente sana e che non abbia avuto diverse prescrizioni mediche.

Ecco, dunque i nostri suggerimenti:

- Bevi acqua ogni giorno in abbondanza. Si consiglia l’assunzione di 1.5 - 2 litri il giorno, non ha calorie, sazia, idrata il nostro organismo, aiuta a eliminare le scorie.
- Varia il più possibile gli alimenti per introdurre tutti i nutrienti.
- Non saltare i pasti, soprattutto la colazione del mattino. In questo modo eviterai carenze e malnutrizioni.
- Mangia frutta e verdura secondo le raccomandazioni nutrizionali: almeno 3 porzioni di frutta e 2 di verdura il giorno, variandone la qualità per garantire vitamine, sali minerali e antiossidanti. Segui la stagionalità per garantire alimenti sempre freschi e gustosi.
- Usa prodotti integrali. In una dieta equilibrata i cereali devono essere consumati quotidianamente suddividendoli nei 3 pasti principali. La fibra aiuta a saziare, riduce il picco glicemico e l’assorbimento di grassi, inoltre apporta nutrienti essenziali per l’organismo.
- Preferisci il consumo di pesce, ricco di omega 3; carni bianche e legumi, fonte di proteine vegetali e fibre.

- Consuma latte e latticini freschi parzialmente scremati o con basso contenuto di grassi. Consuma almeno 25 grammi di Grana Padano il Giorno aiuta a diminuire l’ipertensione, e a coprire il fabbisogno giornaliero di nutrienti essenziali. Questi alimenti sono ricchi in calcio e servono a rinforzare le nostre ossa.
- Limita il consumo di grassi, preferisci l’olio extravergine di oliva sempre dosandolo con il cucchiaino. Ricorda che dal regno animale è meglio assumere grassi da latte e latticini invece che dalle carni.
- Non eccedere nel consumo di sale . L’eccesso di sale determina ritenzione idrica e innalza i valori pressori. Utilizza in alternativa erbe aromatiche, spezie, limone.

- Limita il consumo di dolci e bevande zuccherine (cola, aranciata, succhi di frutta…).
- Evita i “cibi spazzatura” come molti snack, salse. Evita o limita oltre il consumo di alcolici e superalcolici, sono molto calorici e non apportano nutrienti.
- Abbandona la sedentarietà. Evita di passare troppo tempo sul divano a guardare le TV o al PC (non più di 2 ore il giorno); è stato dimostrato che induce a consumare cibi ipercalorici. Sfrutta ogni occasione per essere attivo. L’attività fisica è l’unico strumento che abbiamo a disposizione per aumentare il nostro dispendio energetico.

- Utilizza piatti di piccole di dimensioni. Questa farà sembrare il piatto pieno e ti permette di limitare le porzioni assunte. Anche l’occhio vuole la sua parte.
- Leggi le etichette. L’etichettatura ti permette di calcolare le calorie assunte, non solo, t’informa anche sulla specifica composizione degli alimenti (zuccheri, grassi, sale) che stai per consumare, permettendo una maggiore consapevolezza sulle tue scelte.
- Diventa il tuo chef. Cucinare personalmente i propri piatti permette di controllare le calorie scegliendo la qualità degli alimenti e dosando le quantità dei condimenti. Quando cucinano altri, o si mangia fuori casa, non è sempre possibile controllare i condimenti e la qualità dei prodotti.

- Fai la spesa a stomaco pieno. Fare la spesa alimentare è un momento fondamentale se vogliamo controllare quello che mangiamo. Andare a fare la spesa a stomaco pieno e con un biglietto sul quale siano appuntati i cibi di cui realmente necessitiamo permette di non comprare alimenti ipercalorici di cui non abbiamo realmente bisogno.
- Se non segui una dieta specifica con regole precise, pesati una volta a settimana e compila il diario alimentare. Scrivere su un quaderno tutto quello che mangiamo può aiutare a limitare gli extra perché agisce come una sorta di automonitoraggio. Se sulla bilancia il peso aumenta, rileggendo il diario della nostra settimana ci consente di comprendere cosa abbiamo sbagliato e dove possiamo migliorare.





Ti potrebbero interessare



Vita troppo sedentaria: come rimediare
Vita troppo sedentaria: come rimediare
Realizzate le prime fibre muscolari funzionanti
Realizzate le prime fibre muscolari funzionanti
Troppo sport? Il flop è dietro l'angolo!
Troppo sport? Il flop è dietro l'angolo!
Se sei pendolare rischi l'esaurimento nervoso
Se sei pendolare rischi l'esaurimento nervoso
Quando è lui ad avere mal di testa
Quando è lui ad avere mal di testa
Cos'è una metastasi?
Cos'è una metastasi?
Fumare peggiora anche la qualità del sonno
Fumare peggiora anche la qualità del sonno
Con 3 uova al giorno campi cent’anni
Con 3 uova al giorno campi cent’anni
Tutte le altre notizie di Salute & Benessere