Uccide la moglie, gravemente malata, e poi si suicida

BOLOGNA - Un uomo di 80 anni ha ucciso con un colpo di fucile la moglie di 74 anni, gravemente malata, e poi si è tolto la vita con la stessa arma.

Uccide la moglie, gravemente malata, e poi si suicida



A scoprirlo è stata la sorella dell'uomo, che abita nella stessa casa. Dopo avere pranzato con i due parenti ha sentito il rumore di due colpi provenire dalla stanza da letto. E' andata a controllare e ha trovato marito e moglie nel letto, ormai senza vita. .