Un batterio che tiene a bada sovrappeso e diabete

Naturalmente presente nella flora intestinale degli esseri umani sani, l’Akkermansia muciniphila è un batterio che potrebbe rivelarsi presto un valido alleato contro sovrappeso e diabete di tipo 2.

Un batterio che tiene a bada sovrappeso e diabete



I risultati della ricerca hanno cominciato a vedere la luce poco più di dieci anni fa. Fondamentale a tal proposito è il lavoro di ricerca dell’equipe del Dottor Patrice Cani dell’Università di Lovanio (Belgio). I ricercatori hanno somministrato supplementi a base di Akkermansia muciniphila a soggetti sia in sovrappeso sia obesi, tutti con problemi di resistenza insulinica e sindrome metabolica.

Il gruppo di ricerca ha notato negli individui inclusi nel campione sia un lieve calo di peso – media di poco superiore ai 2 kg – sia una riduzione dei parametri relativi a sindrome metabolica e colesterolo LDL alto e nessun effetto collaterale.

Questo rende ancora più importanti le implicazioni pratiche dello studio pilota appena descritto. I risultati sopra ricordati, da corroborare analizzando gli effetti del batterio su un numero più ampio di persone, rappresentano infatti una speranza per il miglioramento di un quadro molto grave..