Vacanza con un neonato: alcuni consigli

State progettando di andare in vacanza con un neonato, ma avete paura di non saper gestire bene le cose? In realtà, se vi organizzate bene, potrete godervi pienamente la prima vacanza con il vostro bambino.

Vacanza con un neonato: alcuni consigli



Mare, montagna, campagna o città all'estero. In base al tipo di vacanza che vi preparate a fare, dovrete organizzarvi in un certo modo.

Se per voi vacanze è sinonimo di mare e spiaggia, per prima cosa, dovete portare con voi tutto l'occorrente per proteggere vostro figlio da possibili danni causati dalla troppa esposizione al sole. Gli esperti consigliano che un neonato con età inferiore ai sei mesi non dovrebbe restare esposto al sole più di un'ora e mai nelle ore di punta.

Cercate quindi di andare in spiaggia la mattina presto e il pomeriggio dopo le quattro.

L'aria del mare fa molto bene a vostro figlio, quindi non preoccupatevi e partite per la vostra meta preferita senza troppi pensieri.

Se invece preferite la montagna, sappiate che l'aria di montagna è molto salutare per il bambino. Rinforza il sistema immunitario, allevia i problemi di asma, aumenta la produzione di globuli rossi e stimola l'appetito.

Non dimenticate una protezione solare adeguata, il cappellino e gli occhiali da sole. Munitevi di zainetto con schienale rigido per portare il piccolo e un passeggino da trekking.

Evitate invece di raggiungere altezze troppo elevate, specialmente al di sopra dei 1500 m di altitudine.

Se per voi un posto vale l'altro e l'unica cosa importante è allontanarvi da casa per raggiungere un posto tranquillo e piacevole, allora potete organizzare la vacanza con un neonato in campagna. Anche le fattorie didattiche sono molto divertenti, specialmente se con voi ci sono anche bambini già più grandicelli.

Vostro figlio avrà la possibilità di respirare aria pulita e iniziare a interagire con l'ambiente. La natura avrà molto da offrirgli e si divertirà davvero tanto! La raccomandazione qui è di star attenti alle zanzare. .