Google Assistant: entro fine anno 10 volte più veloce!

Durante il Google I/O sono stati fatti diversi annunci, ma uno dei più interessanti è quello relativo all'Assistente Google di prossima generazione, che sarà fino a 10 volte più veloce offrendo un'esperienza d'uso più completa e generalmente superiore.



Google ha dichiarato di aver sviluppato modelli di riconoscimento del linguaggio completamente nuovi, riducendo la complessità dei dati da un peso di 100 GB fino a meno di mezzo GB. Con i nuovi modelli l'Intelligenza Artificiale alla base dell'assistente può funzionare anche localmente sullo smartphone, e quindi può rispondere "con latenza zero" e la trascrizione in testo del parlato può apparire sullo smartphone in tempo reale anche senza connessione internet.

Insieme alla funzione Continued Conversation, sarà possibile compiere diverse richieste una dopo l'altra senza dover per forza pronunciare la keyword "Ok, Google" ogni volta.
La nuova generazione dell'Assistente Google arriverà sui Pixel entro la fine dell'anno e, a seguire, dovremmo vederlo anche su tutti gli smartphone Android.

L'Assistente ha inoltre guadagnato una piccola funzionalità piuttosto interessante: sarà possibile pronunciare "Stop" per fermare timer e sveglie, anche in questo caso senza dover prima dire "Ok, Google". La funzione è già disponibile sugli speaker Google Home e gli Smart Display in tutti i paesi con lingua inglese..