I 5 possibili sintomi del cancro al seno

Il cancro al seno è una delle forme di tumore più comune tra le donne.

I 5 possibili sintomi del cancro al seno

Nella maggior parte dei casi si manifesta dopo i 40 anni, ma nel caso in cui colpisca persone di età inferiore rischia di essere più aggressivo.

La mortalità è diminuita e i medici puntano sempre più sulla prevenzione. Per questo gli esperti hanno indicato 5 sintomi che possono essere dei campanelli d'allarme:

1- Prurito, arrossamento e dolore del seno possono essere una spia. In alcuni periodi del ciclo il seno tende a gonfiarsi e a fare male, ma se si notano dolori sospetti e immotivati, arrossamenti e pruriti insistenti in altri periodi del mese, è meglio fare un controllo.

2- Il mal di schiena anche può essere un allarme. È importante sapere che i tumori a volte si possono sviluppare in profondità all'interno del tessuto del seno del torace e sentito nella spina dorsale o gabbia toracica.

3- Dolore sotto le ascelle. I linfonodi ascellari potrebbero indicare il cancro al seno allo stesso modo in cui i linfonodi del collo e della gola indicano una influenza.

4- Variazioni nella dimensione e nella consistenza del capezzolo e secrezioni anomale dal seno.

5- Un altro aspetto del seno che va tenuto sotto controllo per contrastare l'eventuale presenza di cancro è l'aureola, se cambia di dimensione e colore è bene rivolgersi a un medico.

Naturalmente, la prima forma di cura è sempre la prevenzione. Controllare il proprio seno, palparlo regolarmente e non ignorare i piccoli segnali che lancia il nostro corpo sono il primo gesto del volersi bene e curarsi..