Salva la nipotina dall'incendio: l'eroico salvataggio di un 20enne

Ha salvato la sua nipotina di otto anni da un incendio in casa, ma per compiere quel gesto eroico e coraggioso ha rischiato di pagare con la sua stessa vita.

Salva la nipotina dall'incendio: l'eroico salvataggio di un 20enne

Un ragazzo di 20 anni, infatti, ha riportato gravi ustioni su tutto il corpo pur di salvare la bimba ed è stato ricoverato d'urgenza in ospedale. Le sue condizioni stanno però migliorando gradualmente e, nonostante il dolore per le ustioni, questo giovane si dice pronto a sacrificarsi ancora per la sua nipotina.

Il ragazzo è ancora alle prese con la convalescenza e piuttosto dolorante, ma si è detto anche felice per essere riuscito a salvare la vita della sua nipotina, Mercedes.

L'incendio era scoppiato la scorsa settimana, a Washington, per cause ancora da accertare, nella casa di tre piani in cui Derrick vive con la sorella maggiore, Kayla, e i tre figli di lei. Le fiamme si erano originate intorno alle 4 del mattino, cogliendo di sorpresa Derrick, la sorella e i tre nipotini del ragazzo. Il rogo aveva fatto sì che la piccola Mercedes, la figlia maggiore di Kayla, rimanesse bloccata nella sua stanza, ma Derrick, senza pensarci due volte, si è precipitato per le scale e raggiungere la piccola.

Una volta abbandonata la casa in fiamme, Derrick, insieme ai nipotini, è stato trasportato in ospedale con un'eliambulanza per via delle gravi ustioni riportate. Anche i due bambini stanno meglio e questo è ciò che riesce a dare più sollievo al ragazzo, che è già stato definito un eroe anche dalla polizia della sua città..