La laminazione delle ciglia è un’operazione apparentemente semplice, che si caratterizza per la possibilità di rendere ciglia e sopracciglia voluminose, belle e visibilmente sane. Questo effetto è realizzato tramite una serie di procedure non invasive che mettono in risalto ogni singolo ciglio; l’arcata delle ciglia viene inoltre sollevata e arcuata grazie ad un apposito curvatore. Alla fine di una buona laminazione ciglia, gli effetti si vedono immediatamente. Tuttavia, per un risultato migliore vale la pena ripetere l’operazione almeno 3-4 volte. In questo articolo, dopo aver descritto brevemente di cosa si tratta la laminazione professionale ciglia, parleremo anche delle possibili opzioni di realizzazione della stessa: oltre alla laminazione presso un centro estetico o la vostra estetista di fiducia, sarà possibile realizzarla anche in modalità fai-da-te, grazie ad appositi kit laminazione ciglia. Andiamo a vedere insieme di che si tratta!

Con un kit laminazione ciglia professionale, potrai effettuare da casa tutte le operazioni che faresti in un centro estetico. Di certo, effettuare su di sé una buona laminazione ciliare, simile a quella estetica, non è immediato. Tuttavia, a prescindere dalla praticità dell’operazione, che viene svolta con maggiore o minore cura e che troverete nelle apposite istruzioni all’uso, bisogna innanzitutto scegliere con cura il kit per laminazione ciglia giusto: usate semore prodotti professionali e acquistateli nei migliori store certificati, come quello che troverete cliccando sul link set laminazione ciglia Aleas Cosmetics.
Con i prodotti professionali Aleas Cosmetics laminazione ciglia potrai effettuare in poche mosse una laminazione professionale spendendo meno soldi e meno tempo. I risultati sono sempre visibili da subito, ma potrai vederne di sempre migliori dopo 3-4 volte. L’operazione di per sé è breve ed efficace: non dura più di 20 minuti e consiste in trattamento ciliare con collagene e amminoacidi + curvatura delle ciglia.

Laminazione delle ciglia, controindicazioni: è sicura per tutti?

Spesso si sente dire in giro che la laminazione delle ciglia non è un processo sicuro, e che addirittura potrebbe nuocere alla salute. Queste informazioni sono chiaramente iperboliche, e non è vero che la laminazione ciglia fa male: anzi, da sempre è risaputo che trattare le ciglia con collagene e agenti di origine naturale ne migliora non solo l’aspetto ma anche la qualità effettiva. Va detto però che, per normale precauzione, la laminazione ciglia, sia in modalità fai-da-te con appositi kit sia in centro estetico, è sconsigliata ad alcune categorie specifiche di clienti: chi sono queste categorie e perché per loro è sconsigliato l’uso di kit laminazione ciglia? Lo scopriamo subito.

Le persone che non dovrebbero fare uso di kit per laminazione ciglia oppure trattamenti di laminazione estetici sono:

  • donne in gravidanza o in allattamento;
  • pazienti con patologie oculari o ipersensibilità agli occhi;
  • soggetti allergici al collagene o simili.

Per tutte queste categorie di persone, non ci sono delle effettive e certe controindicazioni mediche gravi per l’uso della laminazione delle ciglia, semplicemente se ne sconsiglia l’uso per via della possibilità di ipersensibilità e reazioni allergiche, come irritazioni oculari e cutanee. Per tutti, si raccomanda inoltre di usare la massima prudenza per via delle possibili irritazioni oculari nei soggetti sensibili, e si ricorda anche di non usare né mascara né entrare in contatto con acqua o agenti esterni subito dopo la realizzazione del trattamento.