Esistono alimenti in grado di aumentare le probabilità di concepire?

Esiste una dieta ideale per restare incinte? Alimenti miracolosi in grado di aumentare la fertilità non esistono, però un’alimentazione sana e ricca di sostanze antiossidanti agisce positivamente sulla salute di spermatozoi e ovociti.

Esistono alimenti in grado di aumentare le probabilità di concepire?



La regola alimentare più importante per le coppie che desiderano un figlio, è quella di consumare alimenti sani, freschi, il più possibile ricchi di antiossidanti che diminuiscono la fertilità, sia nei maschi che nelle femmine.

La classica alimentazione mediterranea, ricca di verdure e frutta fresche, il più possibile priva di pesticidi e sostanze chimiche è perfetta per le coppie in cerca di un bebè, così come anche la Vitamina E e la vitamina C che hanno effetti positivi sia sull’ovulazione sia sulla funzionalità degli spermatozoi.

Oltre alle "solite" frutta e verdura, sulla tavola non dovranno mancare olio extravergine di oliva, legumi, latticini e uova. Molto utili anche gli alimenti ricchi di folati, contenuti nelle verdure a foglia verde ma anche nella frutta, nei legumi, nei cereali integrali, che, oltre a svolgere azione antiossidante, hanno una funzione preventiva nei confronti di difetti del tubo neurale dell’embrione.

Un’altra sostanza amica della fertilità è lo zinco, che contribuisce al mantenimento dei livelli ormonali negli uomini e nelle donne, oltre ad essere un componente importante del liquido seminale. Lo si trova soprattutto in alimenti di origine animale, ma in misura inferiore è presente anche in cereali integrali e legumi.

Un’ultima regola: eliminare i chili di troppo prima di restare incinta..